Dalla pagina Facebook di CasaMessenger, nuovo concorso a premi indetto da Microsoft, è emerso che la versione finale della suite Windows Live Essentials 2011 sarà rilasciata in data 01/10/2010.

casamessenger

La suite Windows Live Essentials include: Messenger, Raccolta foto, Mail, Movie Maker, Writer, Family Safety e Toolbar, oltre a Microsoft Office Outlook Connector, il componente aggiuntivo di Office Live e Microsoft Silverlight.

Michele.

Microsoft ha recentemente aggiornato la propria applicazione “Bing for Mobile” per gli smartphone Blackberry, aggiungendo delle nuove funzionalità e miglioramenti:

– E’ possibile accedere direttamente a Bing Maps premendo sull’icona di Bing Maps del tuo Blackberry.
– Aggiornata la pagina iniziale, adesso è possibile accedere ai servizi principali di Bing – tra cui Maps, News, etc.

clip_image001clip_image002

clip_image003 clip_image004

Per scaricare l’applicazione è necessario visitare m.bing.com dal proprio Blackberry.
Al momento, i Blackberry su cui è possibile installare la versione aggiornata dell’applicazione sono:

BlackBerry® Curve™ 8500
BlackBerry® Curve 2 8520/8530
BlackBerry® Bold™ 9000
BlackBerry® Tour™ 9600
BlackBerry® Bold™ 9650 (Essex)
BlackBerry® Bold™ 9700 (Bold2)
BlackBerry® Pearl™ Flip 8200
BlackBerry® Storm™ 9530
BlackBerry® Storm™ 9550 (Storm2)

Michele.

E’ stato pubblicato – da Pocketnow – un video che mette a confronto le funzionalità dell’atteso Windows Phone 7 con l’attuale sistema operativo per il mercato mobile targato Microsoft, Windows Mobile 6.5.5.

Per chi fosse interessato, sono presenti anche dei video comparativi con l’iPhone 4 e Android (su Google Nexus One).

Michele.

Oggi al Financial Analyst’s Meeting (FAM), che si è tenuto presso il campus Microsoft, Satya Nadella ha annunciato un’estensione del rapporto di Microsoft con Facebook per comprendere un motore di ricerca basato su Live Search in quest’ultimo. Un’email da Waggener Edstrom chiarifica che Microsoft e Facebook lavoreranno assieme per progettare la migliore esperienza di ricerca per gli utenti e inserzionisti di Facebook.

Mentre Microsoft ha già una partnership con Facebook per quanto riguardo la pubblicità, fornire un motore di ricerca su Facebook pare una mossa brillante.

Michele

Una nuova versione di Windows Live per Windows Mobile è stata appena rilasciata. Per il download, puntate il browser dei vostri device su http://wl.windowsmobile.com. Se avete già installata una precedente versione di Windows Live sul vostro device, dovrete disinstallarla prima di procedere all’installazione della nuova versione. Per eseguire tale procedura dovrete seguire i seguenti passi: Settings -> Remove Programs, selezionate la voce Windows Live dalla lista e cliccate su Remove.

Con Windows Live per Windows Mobile sarete in grado di:
– Sincronizzare i Live Contacts con i contatti presenti sul device.
– Sincronizzare le mail di Windows Live Hotmail.
– Visualizzare effetti grafici, link e foto dei contatti nelle email.
– Rispondere alle email con registrazioni vocali.
– Caricare su Windows Live Spaces le proprie foto.

Scaricate, provate e date il vostro feedback al team di Windows Live per Windows Mobile.

Michele

Windows Live Web Messenger introdurrà la possibilità di effettuare videoconversazioni con i nostri contatti all’interno del web client. Dopo un’attenta analisi dell’immagine di Windows Live Web Messenger si nota che:

Il cerchio in alto mostra l’icona di una webcam, ovvero i contatti della nostra lista che dispongono di una webcam. Il cerchio in basso, invece, pubblicizza questa nuova caratteristica.

Michele

Vari cambiamenti sono stati apportati ad MSN Soapbox, si nota in particolare che Soapbox non è più un sito a sé stante, ma è diventato una scheda/tab, parte integrante di http://next.video.msn.com. Il vecchio indirizzo di Soapbox, soapbox.msn.com, ora porta alla pagina “Soapbox User Videos” su MSN Video(beta).

LiveSide

In aggiunta, come riportato da Brandon LeBlanc su WindowsVistaBlog, i cambiamenti di MSN Video “V4” includono:

  • Notifiche di violazione copyright potenziate
  • Migliorato il tempo di codifica, ovvero il caricamento dei video adesso risulterà più veloce
  • Un nuovo “Mini-Showcase”
  • Una nuova ampia struttura per i siti di MSN Video

Michele