Per anni molti utenti si sono lamentati del fatto che Hotmail offrisse l’accesso alla propria casella di posta elettronica solamente via web tramite il protocollo http, e non tramite accesso POP. Bene, ora le cose per gli utenti di Hotmail Plus sono cambiate, e si pensa di rendere disponibile questa funzionalità anche a tutti gli utenti Hotmail, come riportato sul blog del team di Windows Live Hotmail da Omar Shashine, Lead Program Manager.

Dall’annuncio si comprende che, da questa settimana, tutti gli utenti di Hotmail Plus (il costo del servizio è di 19.95$ l’anno) saranno in grado di usare l’accesso POP da qualsiasi dispositivo. Inoltre, si pensa di estendere questa funzionalità a tutti gli utenti di Hotmail, anche a quelli che hanno un account gratuito, entro i prossimi 12 mesi. Le impostazioni per il controllo della posta elettronica da un client e-mail(Windows Mail/Outlook, Windows Live Mail, Thunderbird, etc.) con accesso POP sono le seguenti:

  • POP: pop3.live.com (port 995)
  • SMTP: smtp.live.com (port 25)
    • Nota: spuntare la casella dove indica che il server in uscita richiede l’autenticazione (nella maggior parte dei client e-mail non è selezionata di default).
  • Username: indirizzo e-mail completo
  • Password: la password di Windows Live ID

Michele

La beta è il prossimo passo, al momento è in fase “dogfood”(quando un’azienda testa e rilascia al suo interno delle versioni beta di un proprio servizio/prodotto). Prima Windows Live Calendar, adesso Windows Live Web Messenger, sono entrambi entrati in fase dogfood e sono disponibili ai soli dipendenti Microsoft.

Vi riporto di seguito una piccola immagine di Web Messenger (con la nuova interfaccia utente Windows Live Wave 2).

Le novità introdotte da questa nuova versione di Windows Live Web Messenger, il client web messenger, sono l’integrazione del messaggio personale, le conversazioni a schede (in modo verticale) e le opzioni dell’immagine personale, benchè quest’ultime siano già disponibili nella maggior parte dei servizi Windows Live con Windows Live Wave 2, come Spaces. E’ stato anche aperto dal team di Windows Live Web Messenger un gruppo su Facebook dove è possibile richiedere nuove funzionalità o informazioni riguardo a questa web application. Sembra che a breve ci saranno altre novità!

Aggiornamento
Come attualmente avviene con Windows Live Messenger, sarà possibile anche su Windows Live Web Messenger cercare, tramite l’apposita barra di ricerca, i contatti presenti nella propria lista contatti dal loro nome visualizzato, indirizzo e-mail o altro.
Michele

Nuovo Live Search

18 settembre 2007

La scorsa settimana vi parlai riguardo ad alcuni cambiamenti di Live Search. Da oggi è disponibile con una nuova veste grafica su live.com (nel caso avete la pagina personalizzata di live.com dovreste impostare la pagina “Solo ricerca”, altrimenti andate su search.live.com).

LiveSide

Oltre al nuovo look della pagina, c’è anche il link per il nuovo servizio di traduzione Windows Live Translator (sotto ad “Opzioni”), il link “Per i Webmaster” una guida di Windows Live in aiuto ai webmaster e nella versione americana è anche presente la ricerca Video.

Michele

Al Mix UK, Danny Thorpe e Angus Logan hanno dato uno sguardo ad una nuova funzionalità in arrivo, chiamata Windows Live Messenger IM Control. Il servizio permette ai visitatori o utenti di un nostro sito web/blog di vedere quando siamo online ed aprire una conversazione con noi.

I visitatori avranno un’interfaccia di questo tipo per iniziare una conversazione usando il client sul nostro sito web/blog:
LiveSideLiveSideLiveSideLiveSide

A noi verrà mostrato come un messaggio ricevuto da un contatto anonimo e si potrà iniziare una conversazione completa:
LiveSideLiveSideLiveSide

C’è da dire che questo servizio non è per tutti, perchè si permetterà alla gente di vedere il nostro stato, iniziare una conversazione con noi via web e ricevere messaggi in modo anonimo. Inoltre, spero che questo servizio non offra nuove possibilità di spam, phishing e diffusione di worm.

Michele

Ieri, Laurent Delaporte, VP for Microsoft France, ha annunciato alla stampa francese che il lancio di Windows Live Wave 2 è previsto per questo Novembre. Esso sarà incluso nei seguenti:

– Software: Messenger 8.5, Mail, Writer, Raccolta foto, Family Safety
– Servizi: Hotmail, Events, SkyDrive e Live Search 2.0
– Mobile: Nessuno fino al 2008

E’ interessante l’inserimento della disponibilità di Windows Live Events, servizio che permetterà agli utenti di condividere e pianificare diversi tipi di eventi riguardanti ciò succede attorno a loro, integrandosi in altri servizi come Windows Live Calendar e Spaces.

Michele

Live Search 2.0

13 settembre 2007

Il 26 Settembre presso il Microsoft Silicon Valley Campus ci sarà un evento chiamato “Searchification” per discutere sul futuro del servizio Live Search. Intanto, un’immagine della versione in sviluppo del prossimo live.com, con l’introduzione della ricerca Video ed un link per il nuovo portale dedicato ai webmaster…

LiveSide

… e la pagina dei risultati con l’introduzione dell’interfaccia utente(UI) Windows Live Wave 2 ed un aspetto leggermente più chiaro rispetto alla versione attuale. Anche il numero dei risultati è aumentato enormemente, da 99 milioni a 19.6 miliardi.

LiveSide

Michele

Anand, un Security PM per Windows Live Messenger, ha annunciato sul blog del team di Windows Live Messenger che, a causa di una vulnerabilità, nelle prossime settimane, nel caso non avete già provveduto a farlo, si sarà forzati ad eseguire l’aggiornamento alla versione stabile 8.1 di Windows Live Messenger. Invece, la versione beta 8.5 di Windows Live Messenger non è colpita da questa vulnerabilità. Gli utenti che utilizzano il sistema operativo Windows 2000 riceveranno una versione aggiornata di MSN Messenger 7.0, poichè Windows 2000 non è supportato da Windows Live Messenger.

LiveSide

Michele